Atalanta-Inter 2-3: Dzeko insegna, Onana decisivo. Le pagelle

L'Inter torna a vincere uno scontro diretto e lo fa al termine di una partita al cardiopalma contro l'Atalanta di Gasperini

Scritto da Luca Mercuri  | 

L'Inter chiude il proprio 2022 con una vittoria importantissima a Bergamo. Prima vittoria in uno “scontro diretto” arrivata con merito ma non senza sofferenza. Onana salva più volte il risultato dopo il vantaggio dell'Atalanta, Dzeko guida la rimonta.

Queste le pagelle:

Onana 7: Le sue parate decisive nel primo tempo salvano i nerazzurri nel momento di difficoltà. Non può nulla sul rigore di Lookman e sul gol dello spavento di Palomino.

Skriniar 6,5: Il miglior del pacchetto arretrato tenuto sotto scacco dalle folate orobiche. Rovina una buona prestazione con un giallo evitabile.

De Vrij 5: Con un grave errore regala il rigore del vantaggio all'Atalanta che poteva costare caro ai nerazzurri. Prima parte di stagione da dimenticare. 

Bastoni 6: Prova discreta. Anche da lui post mondiale ci si aspetta di più. (dal 72' Acerbi 5,5: Entra durante il forcing bergamasco. Nel momento in cui andava gestito il pallone regala un possesso alla Dea con un tiraccio da fuori area).

Dumfries 6: Si fa sempre vedere in fase offensiva ma non sempre riesce a trovare la giocata giusta. Esce per un dolore al ginocchio. (dal 72' Bellanova 6: Entra bene in partita, difendendo con attenzione su Maehle).

Barella 6: Bene in possesso palla, meno in fase di ripiegamento. Nel finale però recupera alcuni palloni importanti.

Calhanoglu 6,5: Altra prova importante in cabina di regia con l'ennesimo gol propiziato dal calcio d'angolo.

Mkhitaryan 6: Supporta la manovra offensiva senza mai trovare il guizzo giusto. (dal 80' Brozovic S.V.)

Dimarco 6,5: Ancora una volta molto positivo, regala a Dzeko l'assist del soprasso. (dal 80' Goesens S.V.)

Dzeko 8: A 36 anni con l'Inter sulle spalle. Superfluo aggiungere parole. Chapeau.

Lautaro 6,5: Lotta con la difesa atalantina e propizia il gol del 3 a 1. Ora lo aspetta un mondiale da protagonista. (dal 84' Correa S.V.)

All. Simone Inzaghi 6,5: Trova la prima importante vittoria in uno scontro diretto. Chiude il 22 nel migliore dei modi ma potenzialmente ancora al quinto posto. Ci sarà tanto da lavorare alla ripresa.

 


💬 Commenti